le immagini di cucina senza glutine

Paella alla valenciana

di elisabetta

per vedere la foto più in grande clicca qui                        

Brioche rustica senza glutine Tagliare le salsicce ed il salamino a pezzi e metterle a rosolare in una padella, quindi porle in uno scolapasta in modo tale da far colare il grasso in eccesso. Ripetere lo stesso procedimento anche con il pollo e la lonza di maiale tagliata a pezzi.

Nota: è importane seguire questo procedimento per far si che la paella non sia pesante da digerire e per far si che i gusti restino ben distinti tra loro.

Nel frattempo porre i peperoni a grigliare in forno, quando saranno ben abbrustoliti porli in un sacchetto di plastica per una decina di minuti e successivamente spelarli e tagliarli a falde.

Prendere una bella teglia da forno capiente o un Wok ( meglio ancora se possedete la tipica padella spagnola dalla quale prende il nome questo piatto ): versare mezzo bicchiere d'olio nella teglia e quando sarà caldo aggiungere tutta la carne, sucessivamente gli anelli di calamaro, i carciofi, i fagiolini e i piselli. Aggiungere un po' di brodo e far cuocere a fuoco medio per 30 minuti.

Pulire intanto i gamberoni e gli scampi praticando su questi ultimi un incisione lungo tutto il dorso per facilitarne l' apertura, togliere il filino di nero e porre entrambi i crostacei nella teglia con il resto delle verdure ( peperoni e pomodori ). Far cuocere per altri dieci minuti e poi aggiungere cozze e vongole precedentemente pulite.

Contemporaneamente preparare il riso: tritare la cipolla e farla rosolare con un po di olio, far tostare il riso con il vino bianco, aggiungere due peperoncini sbriciolati e portare a cottura con il brodo rimasto. Il riso deve risultare asciutto.
Prima di ultimare la cottura del riso aggiungere lo zafferano, quindi disporlo su una teglia o una pirofila da portata adatta alla cottura in forno e mettere a tostare il riso precedentemente preparato per una decina di minuti.
Mescolare tutto bene, controllare che non ci sia troppo brodo ( in tal caso far restringere ancora ), quindi tirare fuori il riso dal forno.
Versarvi sopra il composto di carne, il pesce, le cozze e le vongole, che intanto si saranno aperte, e le verdure.

Servire caldo.




visite alla pagina   3339
visite al sito   dal          13.06.03 al 30.06.04   : 15 801



   loghetto vai alla homepage
   loghetto vai ai secondi