le immagini di cucina senza glutine

Polpettone di fagiolini alla genovese

ricetta di beatrice

per vedere la foto più in grande clicca qui                          

 Polpettone di fagiolini alla genovese gf Fare bollire patate e fagiolini separatamente.
Passare le patate e tritare i fagiolini. Fare insaporire leggeremente i fagiolini tritati in una padella con un po' d'olio d'oliva e lo spicchio d'aglio.
( Variante aglio: anziché soffriggerlo, lo si può far bollire insieme alle verdure in modo che il sapore non sia troppo deciso)
Se si sceglie la prima ipotesi far soffriggere leggermente l'aglio intero nell'olio per qualche minuto poi toglierlo prima di versare i fagiolini tritati. Impastare tutti gli ingredienti insieme ( tranne il pan grattato gf ) regolando il gusto con un po' di sale.

Le dosi di parmigiano, maggiorana e noce moscata non vengono precisate in quanto la quantità va regolata secondo i propri gusti,assaggiando il composto durante la preparazione.
Molto importante è l'olio d'oliva, che deve essere un extra vergine di ottima qualità in quanto contribusce al sapore aromatico del polpettone.

Ungere ora una teglia con l'olio d'oliva e cospargerla di pan grattato, versare il composto, livellare e cospargere la superficie con pan grattato gf.
Con una forchetta disegnare una griglia sulla superficie.
Condire ancora con un filo d'olio d'oliva e infornare a forno caldo (190-200°) per circa 40-45 minuti.

Anche per la temperatura del forno è difficile dare giuste indicazioni in quanto ogni forno si comporta in modo diverso, specialmente i forni di casa che sono molto più piccoli: quindi consiglio, le prime volte, di tenere le temperature leggermente più basse (attorno ai 180°).




visite alla pagina   5309
visite al sito   dal          13.06.03 al 30.06.04   : 15 801




   loghetto vai alla homepage
   loghetto vai ai secondi