le immagini di cucina senza glutine

Tarte Tatin

di daniela

Tarte Tatin torta francese il cui nome completo è Tarte des Demoiselles Tatin

per vedere la foto più in grande clicca qui          

 immagine di una torta di mele
Si impasta il mix di farine con il burro, l'uovo e acqua fredda quanto è necessario per formare una palla piuttosto compatta. Intanto che la pasta, avvolta nella pellicola trasparente per alimenti, o in una terrina coperta, riposa in frigorifero, si prepara una tortiera bassa e larga, da crostate, stendendovi sopra un foglio di carta-forno inumidito, in modo che prenda bene la forma dello stampo ( si può naturalmente farne a meno, ma con la carta-forno è molto, molto più facile ).
Si mette lo zucchero in un pentolino con pochissima acqua ( un cucchiaino o due ) e si fa caramellare su fuoco basso, rigirando con un cucchiaio di legno finché lo zucchero abbia preso un bel colore marroncino, poi rapidamente si versa il caramello nella tortiera preparata, stendendolo il più possibile su tutta la superficie ( bisogna essere molto rapidi perché il caramello si rapprende molto in fretta, ma se anche non si riesce a coprire tutta la tortiera, non è grave perché con il calore del forno il caramello si scioglierà, nuovamente e scorrerà, su tutta la superficie ).
Sopra il caramello si dispongono le fettine di mele renette tagliate piuttosto sottili, in modo da coprire tutta la tortiera.
A questo punto si toglie la pasta dal frigorifero, si stende piuttosto sottile sulla spianatoia infarinata e si dispone il foglio sulle mele, nella tortiera, premendo sui bordi in modo che "sigilli" le mele all'interno. ( Per aiutarsi in questa operazione, si può arrotolare il foglio di pasta sul matterello, poi srotolarlo sulla tortiera. Con i ritagli di pasta si possono fare rapidi biscottini o i salatini al sesamo ).
Si mette la torta in forno preriscaldato a 200° per circa 25 minuti.
Quando la torta è pronta, si lascia raffreddare qualche minuto, poi si rovescia sul piatto in modo che la crosta resti sotto e le mele sopra.
Quando la torta è ancora calda ma non troppo, è molto facile togliere delicatamente la carta-forno: le mele saranno cotte e "caramellate".
La torta è ottima soprattutto tiepida e/o servita con panna liquida zuccherata o panna montata.
Le mele possono essere sostituite da altri tipi di frutta: pere, pesche, albicocche...





visite alla pagina   6252
visite al sito   dal          13.06.03 al 30.06.04   : 15 801


   loghetto vai alla homepage
   loghetto vai ai dolci